INVOCAZIONE

Invocazione: essa è una pratica antichissima che per varie ragioni ci è stata insegnata in un modo errato tanto che l’abbiamo chiusa nel dimenticatoio.

Dunque come e quando invocare?

La sera, prima di andare a letto, invoca. La mattina appena ti alzi, invoca. Durante l’arco della giornata, Invoca. Chiaramente non esiste un luogo o un momento particolare per invocare, anche se consigliano di effettuare la pratica in più momenti particolari: la mattina appena ci si sveglia e la sera prima di mettesi al letto per il sonno. Naturalemnte invoca con convinzione, credo e Fede, che quanto stai invocando sia già avvenuto. Nondimeno è dare l’intento giusto al nostro invoco.

Inoltre distacchiamoci dall’aspettativa del risultato. L’aspettativa genera frustazione. Naturalmente ricordati: “Tutto ci è dovuto per divina discendenza; è già lì”.
Concludendo, riprendiamo la pratica dell’invocare, essa è uno strumento potentissimo per il raggiungimento dei propri ideali. Una buona pratica genera buoni frutti.

INVOCAZIONE

Articoli

Preghiere

Preghiere: la spiegazione classica che troviamo in giro è: “chiedere in attegiamento di umiltà, supplica, sottomissione e magari in ginocchio con le mani giunte, un qualcosa che possa soddisfare una necessità.

Quanto detto sopra è vero al 5%, cioè “CHIEDERE”. Il resto possiamo metterlo da parte in tutta SICUREZZA.

In questo breve articolo cercherò di dare una risposta a queste 4 domande.

  1. Che significa Pregare?
  2. A chi pregare?
  3. Perchè devo pregare?
  4. Dove devo pregare?

Cerchi Soluzioni alle Difficoltà della Vita?
“Se in qualsiasi momento avessi bisogno del supporto professionale e dal costo accessibile, ti suggeriamo di visitare i nostri servizi di Consulenza Spiritual LIfe Coach.”



Dunque che significa la parola PREGARE?
Essa significa “CHIEDERE”; semplicemente “CHIEDERE” liberi da aspettativa e prepotenza.

A chi devo rivolgere le mie Preghiere?
Questo dipende dalla situazione in cui ci troviamo. Possiamo rivolgerle ad esempio al proprio Dio, alle proprie statue Sante o meglio, Dentro di Noi.

Perchè devo Pregare?
La preghiera, fatta in un certo modo, attiva dei meccanismi energetici ed emotivi così potenti da materializzare ciò che in quel momento stiamo chiedendo; tanti lo chiamano Miracolo.

Dove si Prega?
Normalemnte siamo abituati dai vari modelli socetari, a rivolgere le preghiere nelle strutture religiose di vario genere, ma esiste un’altra realtà. Il miglior Luogo per pregare è l’Ovunque, uno spazio infinito che troviamo dentro di noi.

Ricordate cosa scrisse San Tommaso nel suo Vangelo definito Apocrifo? In questo Stralcio sono racchiuse le 4 risposte alle domande precedenti:

Pregiamo dentro di noi e nel silenzio ascoltiamo la parola di D’io.

San Tommaso scrisse che non abbiamo bisogno di Chiese per pregare, il regno di Dio è dentro di noi.

PREGHIERE

Una fantastica traduzione di un antico testo: dicono sia egizio, chi lo sà, ma sappiamo per certo che fu scritto in DIO.

Adesso credo tu sappia a chi rivolgere le tue preghiere.


PREGHIERE

Invocazione Angelo ANIEL

Invocazione Angelo Aniel: Angelo custode dei nati dal 24 al 28 settembre, tuttavia può essere invocato da tutti gli altri nel periodo che va dal 24 al 28 settembre.

Che cosa si può ottenere da Aniel? Vivere in pace e armonia con persone di carattere molto diverso. La vittoria in condizioni molto avverse. La celebrità. La rivelazione dei segreti delle Leggi cosmiche. Quindi, invoca questo Angelo per tre volte e restando in silenzio per qualche istante. Dopodichè ripeti questa preghiera per quattro volte mentalmente o ad alta voce.

Ancora, questa preghiere inserita nella propria vita giornaliera crea grossi cambiamenti a livello affettivo, proprio e di coloro che lo circondano. Quindi il cambiamento sarà evidente già dai primi giorni di preghiera.

Naturalmente, puo’ essere applicata ai rapporti di coppia, di amicizia, di lavoro e familiari. Dunque, dedichiamo un po’ del nostro prezioso tempo per noi stessi; di conseguenza, migliorando noi miglioreremo anche le persone che ci circondano. Infine, ricordati di ringraziarlo dopo aver terminato la preghiera; ringraziare è molto importante.


Cerchi Soluzioni alle Difficoltà della Vita?
“Se in qualsiasi momento avessi bisogno del supporto professionale e dal costo accessibile, ti suggeriamo di visitare i nostri servizi di consulenza Spiritual LIfe Coach.”



INVOCAZIONE ANGELO ANIEL

“Aniel, Signore, voglio esprimere il tuo Universo con il mio intelletto.
So che ci sono stadi che non ho ancora potuto raggiungere, e che ci sono vette che non riesco a comprendere. Ma posso intuire che al di là del mio Mondo ne esiste uno più grande, in cui un giorno noi tutti potremmo entrare.
Signore, ti chiedo di farmelo intravedere affinchè io diventi colui che annuncia tutte le tue meraviglie a chi si trova a un livello inferiore.
Ho raggiunto un punto da cui posso vedere, con chiarezza, che tutto è Uno e per sempre resto nella tua Unità.
E in questa immensa varietà della tua Opera, LA TUA VOLONTA’ E’ UNA.

Eterno molteplice, la tua volontà è Una. Grazie
Eterno molteplice, la tua volontà è Una. Grazie
Eterno molteplice, la tua volontà è Una. Grazie”

(Haziel)


Nota:

La Preghiera è una pratica antichissima che per varie ragioni ci è stata insegnata in un modo errato tanto che l’abbiamo chiusa nel dimenticatoio.

Dunque come e quando pregare?
La sera, prima di andare a letto, Prega. La mattina appena ti alzi, Prega. Durante l’arco della giornata, Prega. Chiaramente non esiste un luogo o un momento particolare per pregare, anche se consigliano di effettuare la Preghiera in 2 momenti particolari: Al mattino appena ci si sveglia e la sera prima di chiudere gli occhi per il sonno. Ovviamente prega con convinzione, credo e Fede, che quanto stai chiedendo sia già avvenuto. Nondimeno è dare l’intento giusto alla nostra preghiera.

Inoltre distacchiamoci dall’aspettativa del risultato. L’aspettativa genera frustazione.

Naturalmente ricordati: “Tutto ci è dovuto per divina discendenza; è già lì”.
Concludendo, riprendiamo la pratica della preghiera, essa è uno strumento potentissimo per il raggiungimento dei propri ideali. Una buona Preghiera genera buoni frutti.


Invocazione Angelo ANIEL

Invocazione Angelo HAAMIAH

Invocazione Angelo HAAMIAH: Angelo custode dei nati dal 29 al 3 ottobre, ma può essere invocato da tutti gli altri nel periodo che va dal 29 al 3 ottobre.

Che cosa si può ottenere da haamiah? Può proteggerci da fulmini, armi, animali feroci e spiriti malvagi, dona protezione per chi cerca Dio, ci aiuta nella scoperta della verità e nell’acquisizione di tutti i tesori del Cielo e della Terra. Dona aiuto nelle opere spirituali. Invoca questo angelo invocandolo per tre volte e restando in silenzio per qualche istante. Dopodichè ripeti questa preghiera per quattro volte mentalmente o ad alta voce. Ancora, questa preghiere inserita nella propria vita giornaliera crea grossi cambiamenti a livello personale e di coloro che lo circondano. Quindi il cambiamento sarà evidente già dai primi giorni di preghiera.

Naturalmente, puo’ essere applicata ai rapporti di amicizia, di lavoro e su eventi di particolare situazione. Dunque, dedichiamo un po’ del nostro prezioso tempo per noi stessi; di conseguenza, migliorando noi miglioreremo anche le persone che ci circondano. Ricordati di ringraziarlo dopo aver terminato la preghiera; ringraziare è molto importante.


Cerchi Soluzioni alle Difficoltà della Vita?
“Se in qualsiasi momento avessi bisogno del supporto professionale e dal costo accessibile, ti suggeriamo di visitare i nostri servizi di consulenza Spiritual LIfe Coach.”



INVOCAZIONE ANGELO HAAMIAH:

“HAAMIAH, Signore, purifica i miei sentimenti, allontana da me tutto ciò che non si accorda con le tue regole Divine.
Fa che il mio cuore desideri solo ciò che tu desideri dalla tua Eternità.
Signore, ispirami le misure da usare per edificare il tuo Tempio, insegnami l’arte di combinare l’Acqua con il Fuoco, affinchè si fermi la guerra fraticida.
E quando avrò raggiunto il grado di Gran Maestro Architetto, fa che mi sia concesso il privilegio della logica e della ragione, affinchè i miei fratelli possano contemplare attraverso di me lo splendore della tua Opera.
Signore, dammi i poteri per resuscitare nel cuore degli uomini la tua Verità eterna.

Grazie, Grazie e ancora Grazie”
(Haziel)


Nota:

La Preghiera è una pratica antichissima che per varie ragioni ci è stata insegnata in un modo errato tanto che l’abbiamo chiusa nel dimenticatoio.

Dunque come e quando pregare?
La sera, prima di andare a letto, Prega. La mattina appena ti alzi, Prega. Durante l’arco della giornata, Prega. Chiaramente non esiste un luogo o un momento particolare per pregare, anche se consigliano di effettuare la Preghiera in 2 momenti particolari: Al mattino appena ci si sveglia e la sera prima di chiudere gli occhi per il sonno. Ovviamente prega con convinzione, credo e Fede, che quanto stai chiedendo sia già avvenuto. Nondimeno è dare l’intento giusto alla nostra preghiera.

Inoltre distacchiamoci dall’aspettativa del risultato. L’aspettativa genera frustazione. Naturalmente ricordati: “Tutto ci è dovuto per divina discendenza; è già lì”.
Concludendo, riprendiamo la pratica della preghiera, essa è uno strumento potentissimo per il raggiungimento dei propri ideali. Una buona Preghiera genera buoni frutti.


Invocazione Angelo HAAMIAH

Invocazione Angelo MENADEL

Invocazione Angelo Menadel: L’Angelo Menadel è l’Angelo custode dei nati dal 19 al 23 settembre, ma può essere invocato da tutti gli altri nel periodo che va dal 19 al 23 settembre. Che cosa si può ottenere dal’Angelo Menadel? Esso può aiutarci a mantenere il nostro posto di lavoro, a conservare bene i mezzi di sostentamento. Ci protegge dai calunniatori e dalle male lingue. Ci aiuta a liberare dai vizi che ci legano al passato. Ancora, esso ci aiuta a scoprire i tesori, interiori e esteriori. In fine, ci sostiene nel ricevere aiuti provvidenziali sia spirituali che materiali.

Invoca questo Angelo per tre volte e resta in silenzio per qualche istante. Dopodichè ripeti questa preghiera per quattro volte mentalmente o ad alta voce.

Ancora, questa preghiere inserita nella propria vita giornaliera crea grossi cambiamenti a livello affettivo, proprio e di coloro che lo circondano. Quindi il cambiamento sarà evidente già dai primi giorni di preghiera.

Naturalmente, ricordati di ringraziare l’Angelo Menadel dopo aver terminato la preghiera; ringraziare è molto importante.


Cerchi Soluzioni alle Difficoltà della Vita?
“Se in qualsiasi momento avessi bisogno del supporto professionale e dal costo accessibile, ti suggeriamo di visitare i nostri servizi di consulenza Spiritual LIfe Coach.”



INVOCAZIONE ANGELO MENADEL:

“Menadel, Signore, aiutami a cancellare il ricordo del mio passato.
Fa che sette veli di oblio cadano su ciò che fui, e che ora non voglio più essere.
Signore, fa che la nostalgia smetta di ossessionarmi così come il piacere delle abitudini comode che, per eoni, mi hanno tenuto schiavo dell’universo materiale.
Voglio spiccare il volo verso la tua Luce, voglio ottenere il tuo visto per ritornare alla Fonte, e voglio poter sentire e ascoltare la musica delle Sfere, e il crepitio degli astri nel loro corso celeste.
La fatica della dura giornata, per me è finita e ritorno verso i tuoi focolari carico di esperienze.
Bevi il mio nettare, Signore: in esso vi troverai sicuramente una più alta comprensione della tua Creazione.”
(Haziel)


Nota:

La Preghiera è una pratica antichissima che per varie ragioni ci è stata insegnata in un modo errato tanto che l’abbiamo chiusa nel dimenticatoio.

Dunque come e quando pregare?
La sera, prima di andare a letto, Prega. La mattina appena ti alzi, Prega. Durante l’arco della giornata, Prega. Chiaramente non esiste un luogo o un momento particolare per pregare, anche se consigliano di effettuare la Preghiera in 2 momenti particolari: Al mattino appena ci si sveglia e la sera prima di chiudere gli occhi per il sonno. Ovviamente prega con convinzione, credo e Fede, che quanto stai chiedendo sia già avvenuto. Nondimeno è dare l’intento giusto alla nostra preghiera.

Inoltre distacchiamoci dall’aspettativa del risultato. L’aspettativa genera frustazione. Naturalmente ricordati: “Tutto ci è dovuto per divina discendenza; è già lì”.
Concludendo, riprendiamo la pratica della preghiera, essa è uno strumento potentissimo per il raggiungimento dei propri ideali. Una buona Preghiera genera buoni frutti.


Invocazione Angelo MENADEL

Invocazione Angelo REHAEL

Invocazione Angelo Rehael: Angelo custode dei nati dal 4 all’8 ottobre, ma può essere invocato da tutti gli altri nel periodo che va dal 4 all’8 ottobre.

Che cosa si può ottenere dall’Angelo Rehael? La guarigione dalle malattie, la misericordia divina per risolvere i problemi, l’amore filiale e l’amore paterno, l’obbedienza e il rispetto dei figli verso i genitori, e dei sottoposti verso i superiori. Invoca questo angelo invocandolo per tre volte e restando in silenzio per qualche istante. Dopodichè ripeti questa preghiera per quattro volte mentalmente o ad alta voce. Ricordati di ringraziarlo dopo aver terminato.

REHAEL ESORTA:
Pellegrino, hai ricevuto da me infiniti poteri trasmutatori. Nelle tue mani hai il potere di cambiare il Male in Bene, dal momento in cui la natura emotiva è disponibile per l’Opera. Lunga, ma molto lunga è la strada che hai percorso, e ti trovi già nella posizione privilegiata di chi apre gli occhi e inizia a vedere. Ti auguro vivamente di non sbagliarti, nelle tue azioni morali o materiali.

Se cerchi compensi economici, ti troverai di fronte ai problemi di tutti quelli che pretendono di confondere gli altri, e allora chiederai aiuto ai tuoi figli, ai tuoi servitori, a complici che sprecheranno il tuo talento in imprese vane e impossibili. E in te la collera esploderà come un vulcano, davanti al crollo di ciò che hai edificato. Pellegrino, in quel caso volgi il tuo sguardo verso di me e ritroverai il Nord. Obbedisci alla Legge, cerca di essere il Figlio della Luce nella realizzazione del compito essenziale


Cerchi Soluzioni alle Difficoltà della Vita?
“Se in qualsiasi momento avessi bisogno del supporto professionale e dal costo accessibile, ti suggeriamo di visitare i nostri servizi di consulenza Spiritual LIfe Coach.”



INVOCAZIONE ANGELO REHAEL:

“REHAEL, Signore, fa che tutto nella mia vita sia come deve essere. Aiutami affinchè io non vessi gli altri con i miei problemi e i miei obblighi.
Dammi forza per poter realizzare da solo i miei compiti essenziali, senza sentire il desiderio di caricare le spalle dei miei figli dei miei doveri spirituali. REHAEL, dammi lucidità per prendere le decisioni necessarie per abbandonare le abitudini e per così dedicarmi leggero, libero da quei pesi, alle Imprese spirituali.

Signore, ho bisogno del tuo aiuto, per sacrificare i miei sentimenti e far accettare alla mia ragione il passaggio verso un mondo di valori nuovi. Signore, liberami dalla tentazione di lasciare questo compito a un’altra generazione, delegando ai miei discendenti il lavoro che mi hai affidato. Eterno, ascolta la mia preghiera, e fà che giunga a me il Raggio della tua suprema Chiarezza.”
(Haziel)


Nota:

La Preghiera è una pratica antichissima che per varie ragioni ci è stata insegnata in un modo errato tanto che l’abbiamo chiusa nel dimenticatoio.

Dunque come e quando pregare?
La sera, prima di andare a letto, Prega. La mattina appena ti alzi, Prega. Durante l’arco della giornata, Prega. Chiaramente non esiste un luogo o un momento particolare per pregare, anche se consigliano di effettuare la Preghiera in 2 momenti particolari: Al mattino appena ci si sveglia e la sera prima di chiudere gli occhi per il sonno. Ovviamente prega con convinzione, credo e Fede, che quanto stai chiedendo sia già avvenuto. Nondimeno è dare l’intento giusto alla nostra preghiera.

Inoltre distacchiamoci dall’aspettativa del risultato. L’aspettativa genera frustazione. Naturalmente ricordati: “Tutto ci è dovuto per divina discendenza; è già lì”.
Concludendo, riprendiamo la pratica della Preghiera, essa è uno strumento potentissimo per il raggiungimento dei propri ideali. Una buona Preghiera genera buoni frutti.


Invocazione Angelo REHAEL